Albano (Roma) - Litiga con l'ex e poi morde poliziotto: arrestata

immagine di repertorio
29 aprile 2016

Albano, litiga con l'ex e poi morde poliziotto: arrestata
I poliziotti intervenuti, in via Piani di Monte Savello, dopo aver calmato gli animi dei due contendenti, hanno identificato entrambi ma la donna reagendo ha aggredito gli agenti ferendone uno.
Albano, litiga con l'ex e poi morde poliziotto: arrestata

Prima la lite con l'ex compagno, poi l'aggressione con un morso ad un agente. Una romena di 50 anni è stata arrestata ieri "per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale". Una pattuglia della Polizia di Stato del commissariato di Albano Laziale diretto dal Dottor Domenico Sannino, era intervenuta per placare gli animi a seguito di quella che sembrava una normale lite.
LA RICHIESTA D'AIUTO - A chiamare i poliziotti è stato un uomo, ex compagno della 50enne. Così gli agenti, arrivati in via Piani di Monte Savello ad Albano, dopo aver calmato gli animi dei due contendenti, hanno proceduto all'identificazione di entrambi.

E mentre l'uomo forniva le proprie generalità, la donna rifiutava categoricamente di essere identificata iniziando così a spingere gli agenti nel tentativo di allontanarsi.
MORSO AD UN POLIZIOTTO - Quando però i poliziotti hanno tentato di bloccarla nuovamente, la scalmanata donna non si è data per vinta reagendo violentemente nei confronti degli operanti colpendoli con dei calci e mordendo la mano di uno dei due causandogli lesioni guaribili in 10 giorni di prognosi. Riusciti a bloccarla, la donna è stata accompagnata negli uffici di Polizia e arrestata.





Print