Milano - Via Pomponazzi: maltrattamenti in famiglia, nigeriana arrestata dai carabinieri

immagine di repertorio
30 giugno 2016

Milano 30 Giugno – Nella notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno tratto in arresto, in via Pomponazzi, una 40enne nigeriana, responsabile di maltrattamenti in famiglia ai danni della suocera e di resistenza a pubblico ufficiale nei confronti degli operanti.
L’intervento è scaturito dalla richiesta del marito, un italiano 66enne, dopo che la moglie, in preda all’ira per una discussione per futili motivi, lo aveva percosso assieme alla madre convivente, un’anziana 93enne, procurando alla seconda la sospetta frattura di uno zigomo.  All’arrivo della pattuglia, la donna ha aggredito anche i militari, comunque riusciti a calmarla e a condurla in caserma.
I Carabinieri hanno quindi documentato che la nigeriana era già stata protagonista di maltrattamenti in famiglia, in precedenza mai denunciati.


Print