19 ottobre 2010

Milano: nomade partorisce feto nel bagno della stazione e lo getta in un cassonetto

Una giovane nomade romena ha partorito un feto nel bagno della stazione centrale di Milano e poi l’ha gettato in un cassonetto. Il corpicino, lungo una decina di centimetri, è stato trovato alle 9.15 di questa mattina da un operatore dell’Amsa che ha subito avvertito il personale di una pattuglia interforze che stava transitando in zona. Sono partite le ricerche della madre e gli agenti hanno individuato la giovane zingara, notata da alcuni passanti. La ragazza stava male ed è stata accompagnata al prontosoccorso dell’ospedale Mangiagalli. A quanto pare, era arrivata a Milano questa mattina dalla Puglia. La giovane ha riferito alla polizia di essersi sentita male e di aver espulso il feto all’interno del bagno della stazione. Si tratterebbe di una romena di 17 anni incinta di 20 settimane.

link alla notizia
http://cronacaqui.it/19/10/2010/milano-romena-partorisce-feto-nella-metro-e-lo-getta-in-un-cassonetto-alla-stazione/


Nessun commento:

Posta un commento

Print