3 aprile 2010

Tenta di uccidere la rivale in amore, 30enne arrestata in provincia di Napoli

Napoli - (Adnkronos) - Lui, dopo anni di convivenza, si pente e torna insieme alla ex moglie. Lei non ci sta e quando trova la rivale in auto lungo la statale schiaccia il piede sull'acceleratore e si lancia contro di lei con con la sua vettura

Napoli, 3 apr. (Adnkronos) - Una donna di 30 anni, della quale non e' stata resa nota l'identita', e' stata arrestata ad Afragola comune a Nord di Napoli, con l'accusa di tentato omicidio, lesioni personali e danneggiamento. L'arrestata da tempo conviveva con un uomo separatasi sei anni fa dalla moglie. Successivamente lui pentitosi della separazione aveva tentato un riavvicinamento con l'ex moglie con la quale e' poi tornato insieme un paio di settimane fa. La 30enne pero' non c'e' stata ed ha reagito tentando in tutti i modi di liberarsi della rivale in amore.

E' successo lungo la strada statale 87 quando l'indagata ha tentato di uccidere la rivale schiacciando il piede sull'acceleratore e lanciandosi con la vettura contro l'auto a bordo della quale si trova la moglie del suo ex, in compagni della madre. Poi il faccia a faccia: "Io ti ammazzo, ti cancello dalla terra cosi' tuo marito me lo prendo io". Poi l'indagata si e' recata in commissariato ad Afragola raccontando alla polizia di essere rimasta vittima di un'aggressione. Le indagini hanno pero' dimostrato che la versione fornita dalla 30enne non era veritiera e cosi' la donna e' stata arrestata. Gli agenti l'hanno poi condotti nel carcere femminile di Pozzuoli.

link alla notizia
http://www.adnkronos.com/IGN/Regioni/Campania/Tenta-di-uccidere-la-rivale-in-amore-30enne-arrestata-in-provincia-di-Napoli_208658087.html


Nessun commento:

Posta un commento

Print