22 febbraio 2010



Arrestata dalla polizia una polacca di 47 anni che per gelosia si è scagliata contro il compagno. Lui è ricoverato con una prognosi di 30 giorni

Una polacca di 47 anni, Maria Swiatek, la notte scorsa a Siracusa, al culmine di una lite per motivi sentimentali, ha colpito per tre volte alla testa con un martello il convivente, suo connazionale.
L'uomo è stato ricoverato nel reparto di neurochirurgia dell'ospedale di Siracusa con una prognosi di 30 giorni. La donna è stata arrestata dalla agenti della sezione 'Volanti' della polizia per tentativo di omicidio e rinchiusa nel carcere di Catania.

link alla notizia
http://www.gds.it/gds/sezioni/cronache/dettaglio/articolo/gdsid/97314/


Nessun commento:

Posta un commento

Print